Non ci sono storie,

ci sono verità, giorni passati nell’oblio,

tra lettere scritte al vento e pagine sprecate,

nelle amicizie annegate come le voci, nel mare,

tra cuori che non battono neanche per la morte

ci sono mani che non capiscono il dolore dei schiaffi

e gente strana, sperduta. Quanta gente ho conosciuto!

Rimane un ricordo e un desiderio distante

quasi invisibile, quasi puro se non fosse per la sua esistenza.

Partirò. Si partirò.

Io, in queste notti mi rimuovo

e col sole partirò.

Advertisements